La concordanza dei tempi
  1. Grazie, Lucia sei una vera amica. Ero certo che tu mi (prestare) quei soldi.
  2. Ho raccontato a Stefania e Mariatutto quello che (sapere, io).
  3. Il pubblico ministero era sicuro che gli imputati (commettere) l'omicidio, e dunque (essere) colpevoli.
  4. Luca ha detto che (telefonare, lei) stamattina, ma non l'ha fatto.
  5. Marco era triste per l'incidente che (provocare, lui) e mi promise che in futuro (essere, lui) più prudente e attento nella guida.
  6. Maria assicurĂ² che la colpa non (essere) sua, ma di suo marito.
  7. Oscar è arrivato in ritardo all'aeroposto, dopo che tutti i passeggeri già (fare) il check in e l'aereo (essere) in fase di decollo.
  8. Paola e Lucia risposero che non (avere) tempo in quel momento e aggiunsero che (essere) meglio tornare il giorno dopo.
  9. Pasquale non disse a nessuno che (volere, lui) sposare Anna.
  10. Sicuramente Anna mi (nascondere) qualcosa e lei (volere) mantenere quel segreto.