Congiuntivo imperfetto e trapassato

Impariamo l'italiano
Utilizzo del congiuntivo imperfetto

Completa le frasi con i verbi indicati al congiuntivo imperfetto
  1. Se avessi pensato di suggerir loro che (andare) a portar la loro ambasciata...
  2. Vieni a domandarmi come farò, come farò; quasi (essere) lei nell’impiccio, e (toccare) a me di levarmela.
  3. E se tu (essere) cavaliere, come son io, - aggiunse quel signore -, ti vorrei far vedere, con la spada e con la cappa, che il mentitore sei tu.
  4. Il cocchiere sorrideva anche lui alla moltitudine, con una grazia affettuosa, come se fosse stato un gran personaggio; e con un garbo ineffabile, dimenava adagio adagio la frusta, a destra e a sinistra, per chiedere agl’incomodi vicini che (ristringersi) e (ritirarsi) un poco.
  5. Strascinato al convento, non sapeva quasi dove (esserci), né cosa (farsi), e quando fu tornato in sé, si trovò in un letto dell’infermeria.
  6. Appena Lodovico ebbe potuto raccogliere i suoi pensieri, chiamato un frate confessore, lo pregò che (cercare) della vedova di Cristoforo, le (chiedere) in suo nome perdono d’essere stato lui la cagione, quantunque ben certo involontaria, di quella desolazione, e, nello stesso tempo, l’ (assicurare) ch’egli prendeva la famiglia sopra di sé.
  7. Gl’incettatori di grano, reali o immaginari, i possessori di terre, che non lo vendevano tutto in un giorno, i fornai che ne compravano, tutti coloro in somma che ne (avere) troppo o assai, o che (avere) il nome d’averne, a questi si dava la colpa della penuria e del rincaro.
  8. Manca osterie in Milano, che tu (dovere) proprio capitare alla mia? (essere) almeno capitato solo; che avrei chiuso un occhio, per questa sera; e domattina t’avrei fatto intender la ragione.
    Alessandro Manzoni. I Promessi Sposi

    Ti può interessare: Esercizi sull'utilizzo dei tempi del congiuntivo :: Formazione del periodo ipotetico