Congiuntivo imperfetto e trapassato

Impariamo l'italiano
Utilizzo del congiuntivo imperfetto

Completa le frasi con i verbi indicati al congiuntivo imperfetto
  1. Speravo proprio che (guadagnare, tu) di più, con il tuo stipendio non sarà facile arrivare a fine di mese, lo sai che oggi costa tutto carissimo!
  2. Vorrei che i miei genitori non (fingere) che va tutto bene, li sento sempre litigare!
  3. – Non sopporto più Marta, è vanitosa e antipatica, vorrei tanto che (sparire, lei)!
    – Zitta Paola, parla piano, non vorrei che ti (sentire, lei), è proprio qui a due passi.
  4. Mi dispiace, non sapevo che (volere, voi) partire questa mattina, vi preparo subito il conto. Spero che il nostro albergo vi sia piaciuto.
  5. Piero non pensava che (dovere, noi) rientrare a casa alle 23, non è colpa sua se abbiamo fatto tardi.
  6. – Ma come hai fatto a perderti, credevo che mi (seguire, tu).
    – Certo, se tu (camminare) più lentamente sarebbe più facile starti dietro!
  7. Mia madre pensava che io (cantare) male e invece la prossima settimana inciderò un cd!
  8. Vorrei tanto che i compagni di classe di mio figlio non (dire) tante parolacce e non (essere) così maleducati!
  9. So che ci sono alcuni che ci considerano scomodi e vorrebbero che noi (togliersi) di torno quanto prima.
  10. L’avvocato sperava che voi non (mentire) durante il processo e invece avete detto un mare di falsità!

    Ti può interessare: Esercizi sull'utilizzo dei tempi del congiuntivo :: Formazione del periodo ipotetico