Aggettivi e pronomi indefiniti

Impariamo l'italiano
Aggettivi e pronomi indefiniti

Completate le frasi con gli indefiniti adatti
  1. Ed ecco che queste vanterie da femminuccia furono causa di terribili disgrazie, poiché questo particolare relativo a Tat'jana Pavlovna e al suo appartamento subito rimase impresso nella sua mente di farabutto e d'uomo pratico di imbrogli meschini; incapace di capire e fare in affari superiori e importanti, un uomo simile ha tuttavia un istinto infallibile in queste minuzie.
  2. Chiunque egli fosse e di lui si dicesse, poteva pur avere delle buone qualità. Diedi anche un'occhiata all'ultimo biglietto di Versilov, in cui in sette righe rinunziava alla sfida.
  3. Era questa l'unica condizione del perdono, non espressa, ma comprensibile ed evidente a .
  4. Inizio veramente a credere di essere malato. Il giorno in cui decido con mia sorella di separarci, in una propria camera, ora che la nonna, morendo, ha liberato la sua stanza, ho il terrore di essere destinato alla camera da lei occupata.
  5. "Ebbene! - disse il vescovo ridendo, - vi sfido a sostituirlo con un uomo che valga . E per dimostrarvi tutto il suo valore, lo invito a pranzo per domani."
  6. Ordino a tutti i miei frati, tanto a quelli che si trovano in viaggio, quanto a quelli che risiedono in luogo, di non mantenere presso di sé o presso altri, animale .
  7. Una volta l'avevo anche presa a schiaffi per farla parlare, ma non era servito a . E, in seguito, tanto per cavarsela mi raccontò che voi eravate morto senza un soldo, che eravate una persona di poco conto, un errore di giovinezza, uno sbaglio di verginella, che so io.
  8. Il giovane salvato dalle acque, ringraziò Sua Maestà, rese omaggio alla regale figlia e prese posto nella carrozza dorata che proseguì il viaggio. Ma il gatto con gli stivali già la precedeva di .
  9. Ad un certo punto l'istinto gli aveva suggerito questa strada, lo stesso che aprile guida le rondini a fare il nido sotto il vecchio cornicione dei Riccetti a Rio Elba.
  10. Era una favola. Ma era così assurda e nello stesso tempo ben scritta che mi sembrò improbabile che l'autore potesse essere un ragazzo .