Verbi ausiliari

Impariamo l'italiano
I paragoni fissi

Completa le frasi con i paragoni adatti
  1. Sapevo di aver ragione e perciò stavo come un pesce.
  2. Il tempo strisciava come una lumaca.
  3. Il volto tutto madido di sudore, era come il marmo, e io fui costretta a correre a prendere qualcosa per tenerlo in vita.
  4. Era come il giorno che m'aspettavano con impazienza e che si preparavano a far qualcosa nel mio domicilio.
  5. Sono stato a casa sua a cercarlo, e non ho trovato che un vecchio come una campana.
  6. Pietro aveva resistito alla furia del fiume, aveva dormito in mezzo al lago come la pece, di notte, mentre il fiume brontolava lontano.
  7. Don Blasco, come un limone, non potendo più gridare all'arrivo dei garibaldini, s'era tappato una seconda volta al Noviziato.
  8. Mio povero ragazzo, come devi aver sofferto in questo anno, mentre noi ti pensavamo come l'aria!
  9. Padron Gregorio, abituato da lungo tempo a mangiar come un cane, non rammentava una simile festa intima.
  10. Era come un lenzuolo, e grosse gocciole di sudore gli orlavano la fronte.
  11. Ugo era come un grissino e come un lampione.