Le preposizioni italiane

Impariamo l'italiano
Le peposizioni

Completa il testo con le preposizioni mancanti
Cenerentola andò ballo ed attirò sé l'attenzione principe, che ballò lei tutta la sera. Tenne occhio l'orologio e mezzanotte riuscì eclissarsi. Tornò casa tempo vedere tutto svanire intorno sé.

La sera dopo c'era un altro ballo: nuovo Cenerentola rimase sola. Allora arrivò la madrina e le ridiede nuovo vestiti splendidi, cavalli, carrozza e servitù. Cenerentola riandò ballo, attirò l'attenzione principe e riballò lui. Era tutto così bello che si dimenticò controllare l'ora, e quando si accorse che era troppo tardi, stava già suonando la mezzanotte. Cenerentola fuggì lungo la scalinata e perse una scarpetta cristallo, mentre il principe le correva inutilmente dietro. Il giovane riuscì recuperare la scarpetta.
Il giorno dopo disse che avrebbe sposato solo la ragazza grado indossare quella scarpetta. Subito i servitori iniziarono visitare tutte le case del regno, facendo provare la scarpetta tutte le ragazze età marito, senza nessun risultato. Arrivarono infine casa Cenerentola, e le due sorellastre vollero provare anche loro la scarpetta. Ma senza risultato. Il banditore chiese: "C'è forse qualche altra ragazza casa?" "Sì, la nostra serva". "Anche lei deve provarla, è un ordine re e suo figlio!"
La scarpetta calzò pennello Cenerentola, che poté andare corte e sposare il suo principe. sua bontà perdonò le sorelle, che si trasferirono lei a corte, dove vissero tutti felici e contenti.