Passato remoto

Impariamo l'italiano
Il passato remoto

Completa le frasi con il passato remoto dei verbi indicati
  1. (rimanere) immobile, agghiacciato, puntellandosi sulle mani e un ginocchio, con l'altra gamba che sporgeva attraverso il soffitto. Poi il caldo tremendo lo (scuotere). (ritrarre) piano piano il piede. (sollevarsi) sulle mani e sulle ginocchia e (avanzare) strisciando.

  2. Qualcosa (muoversi), al limite della sua visuale. (trasalire) e il cuore gli (battere) più forte. (girare) la testa e (vedere), con grande orrore, una figura spettrale che reggeva una candela e si avviava in silenzio sul lato est del portico, verso la chiesa. Un urlo gli (salire) alla gola e lo (reprimere) a stento. Un'altra figura seguì la prima. Jack (ritrarsi) sotto l'arcata per non farsi scorgere e (premersi) il pugno contro la bocca, mordendolo per non gridare. uno strano suono lamentoso e (sgranare) gli occhi atterrito. Poi (comprendere): era una processione di frati che andavano dal dormitorio alla chiesa per il servizio religioso di mezzanotte e cantavano un inno. La sensazione di panico (persistere), anche quando (avere) capito di cosa si trattava. Poi il sollievo lo (vincere) e (incominciare) a tremare irrefrenabilmente.
    Ken Follett. I Pilastri della Terra


    Ti può interessare: Utilizzo del passato prossimo :: I participi passati irregolari