Trapassato prossimo

Impariamo l'italiano
Trapassato prossimo

Completa il testo con il trapassato prossimo dei verbi indicati
L’unica volta che (vedere) la mia sorellastra Olivia (essere) a Pasqua del 1998.
Io avevo dodici anni e lei ventuno. Le volte prima non contano. Un paio di estati le (passare) insieme a Capri nella villa di nonna Laura, ma ero troppo piccolo per ricordarmelo.
Olivia era figlia di mio padre e di una stronza di Como che odiava la mamma. Una dentista con cui (sposarsi) mio padre prima che io nascessi. A quel tempo lui viveva a Milano con la dentista e (avere) Olivia. Poi (divorziare) e papà (sposare) la mamma.
Niccolò Ammaniti. Io e te