La concordanza dei tempi e dei modi verbali

Impariamo l'italiano
Concordanza dei tempi e dei modi verbali

Completa le frasi con i tempi e i modi verbali giusti
  1. “Bugie! Cercavano il piacere, se lo stimolo carnale si faceva sentire, essi non (reputare) peccato che per quietarlo uomo e donna (giacere) insieme, e l'uno (toccare) e (baciare) l'altro in ogni parte, e quello (congiungere) il suo ventre nudo col ventre nudo di questa!”


  2. Non uscii dalla chiesa. Il colloquio con Ubertino mi (indurre) nell'animo, e nelle viscere, uno strano fuoco e una indicibile irrequietezza. Forse per questo mi (trovare) incline alla disobbedienza e (decidere) di tornare da solo in biblioteca. Non (sapere) neppure io cosa (cercare). (Volere) esplorare da solo un luogo ignoto, mi (affascinare) l'idea di potermici orientare senza l'aiuto del mio maestro. Ci (salire) come Dolcino (salire) sul monte Rubello.
    Umberto Eco. Il nome della rosa