La parola giusta

Impariamo l'italiano
Arricchiamo il lessico

Completa le frasi con la terza persona dell'imperfetto d'indicativo
  1. Il piccolo Pippo sul fondo della cuccia, accanto alla madre, al calduccio, pensando che la vita era proprio una bella, bellissima, cosa.
  2. Il posto era magnifico, la spiaggia grandissima, tutta piena di piccole dune e per il resto bianca, liscia, infinita, con il mare che la di fianco e il sole che vi si rifletteva come su di un grande specchio: un paesaggio del tutto differente da quello cui era abituato Pilucco.
  3. Oliver ; ma i suoi strilli avrebbero raggiunto le stelle se avesse saputo di essere un orfanello senza un'anima che gli volesse bene nel vasto mondo, una creatura disgraziata, abbandonata nelle mani di mercenari del tutto indifferenti alla sua pietosa condizione.
  4. Un senso di eccitazione e di esultanza gli dava brividi nuovi, più forti di quanti ne avesse mai provati. Teneva stretta l'ala e tra i denti. La pernice lo trascinò fuori dal cespuglio; ma quando si voltò e cercò di ricondurlo di nuovo al riparo dei rami, lui la ricacciò all'aperto.
  5. Quando il Duce saliva sul palco e si avvicinava ai microfoni, la folla sottostante, stanca per l'attesa, improvvisamente.
  6. Dalla famiglia aveva tuttavia ricevuto un'ottima educazione, imparato bei modi; ma aveva cominciato troppo presto a girare il mondo, da una guarnigione all'altra, e giorno dopo giorno la sua vernice di gentiluomo un po' più al duro attrito dell'armatura di soldato.
  7. Quando si dischiuse la porta, Lucio, col cuore che gli in petto, scoprì che in quella casa abitava quella stessa fanciulla che si era in precedenza dimostrata così pietosa verso di lui, sicché prese a fuggire, e mentre fuggiva si accorse che il suo corpo ritornava ad essere quello di un asino.
  8. Sapeva bene che lassù, a volteggiare nell'azzurro sopra di lui, c'era una preda potenziale: carne, cui il suo stomaco anelava con tanta insistenza. Ma il falco rifiutava di calarsi e dare battaglia, e il cucciolo in un cespuglio, a gemere la sua delusione e la sua fame.
  9. Poi la certezza dell'immediata cattura, se avesse sparato, gli balenò nella mente, nonostante la furia che lo , e per due volte, con tutta la sua forza, egli colpì con l'arma il viso che quasi sfiorava il suo.
  10. L’occidentale si voltò mentre il suo complice a terra con le mani sulla testa.