Le preposizioni italiane

Impariamo l'italiano
Le peposizioni

Completa il testo con le preposizioni mancanti
C'era una volta un ricco mercante che era rimasto vedovo la sua figlioletta. Desideroso dare figlia una mamma, si risposò con una ricca vedova due figlie che viveva vicinanze. Poco dopo il matrimonio, il mercante si ammalò gravemente e morì. Allora la sua vedova svelò il suo vero aspetto: mise la figliastra fare i lavori più umili e favorì tantissimo le sue due figlie.
Passarono alcuni anni: la figliastra era stata soprannominata tutti Cenerentola, perché era sempre sporca e in cucina. Il re decise dare un ballo trovare una moglie adatta suo figlio, il principe ereditario, che non riusciva innamorarsi nessuna ragazza.
Le due sorellastre Cenerentola volevano tutti i costi partecipare ballo; Cenerentola sarebbe piaciuto, ma non aveva niente mettersi. Mentre era pensierosa cucina, colpo le apparve una fata: "Sono la tua madrina", disse, "è tanto che ti osservo e ti vedo crescere buona e paziente. Ho deciso ricompensarti: ti darò un abito splendido e ti farò partecipare ballo!" La fata prese sei topolini cui Cenerentola dava mangiare e li trasformò sei cavalli splendidi; prese il gatto casa e lo trasformò cocchiere, e il cane scudiero. Poi trasformò gli abiti stracciati Cenerentola uno splendido vestito. A quel punto le disse: "Ricordati che devi ritornare mezzanotte!"

Continua...